Astrofotografia con la Nikon Coolpix P1000

La Nikon Coolpix P1000 uno zoom davvero impressionante : 24 – 3000 mm ( 135x ). E’ l’unica macchina fotografica ( oggi ) con questo tipo di superzoom … così è naturale pensare di usarla nell’astrofotografia. Questa è anche l’idea di Nikon perchè ci sono 2 modalità di scatto dedicate all’astronomia: Scie Stellari ( usata per catturare il movimento delle stelle ) e Luna.

Partiamo con Scie Stellari. Per selezionare questa modalità ruotare la ghiera di selezione modo su Scene, premere il pulsante Menu per visualizzare il menu scena e quindi, mediante il Multi Selettore, scegliere Espos. Multi. Schiarisci – > Scie Stellari

Adesso puntare la macchina al cielo, mettere a fuoco una stella ( o mettere il fuoco all’infinito ) e semplicemente premere Pulsante di Scatto! E adesso basta aspettare…..sì…ma per quanto?

Nella modalità Scie Stellari la P1000 scatta con un tempo di 25 secondi, con un intervallo di 5 secondi tra uno scatto e l’altro. Ogni 30 scatti viene salvata una foto sovrapponendo le immagini registrate dall’inizio ripresa. Per un buon risultato bisogna aspettare almeno 2 ore e mezzo.

Qui i 9 scatti in sequenza

Qui l’ultimo scatto dopo un po’ editing con Lightroom

Nell’esempio precedente non ho mosso la macchina, ma in quello successivo ( qui sotto ) l’ho mossa dopo 1:30 ore…per cercare un’effetto più “artistico”

Ricordarsi che quando si è in modalità Scie Stellari :

  • Il Display si può spengere durante l’intervallo tra 2 scatti. La P1000 sembrerà spenta, ma non è vero: aspettare un attimo per vedere lo scatto..
  • Per finire la sessione ( 250 minuti ) premere il bottone OK. Dopo 50 scatti la P1000 si ferma automaticamente.
  • E’ meglio usare il fuoco manuale, o metterlo all’infinito.
  • Non si può usare la compensazione dell’esposizione.
  • La funzione autospegnimento è disabilitata.
  • Usare la batteria carica al 100! 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *